Siero Retexturing Activator – SkinCeuticals

IMG_8536-0.JPG

L’inverno scorso mi regalarono questo siero e io, senza pormi troppo il problema, lo reputai un prodotto sui 20€ circa di una marca sconosciuta.

Senza alcun pregiudizio e senza aver mai provato un siero prima, dopo la primissima applicazione ho pensato ” PORCA T****!!!!!! CHE È QUESTA COSA?”
Mi spiego: mai avevo provato un prodotto così performante sulla mia pelle, subito dopo aver steso le 4 gocce consigliate(bastano per tutto il viso) ho sentito un leggero pizzicorio e ho notato la pelle piú levigata e luminosa, molto idratata.
Continuando a usarlo per le settimane successive ho notato enormi miglioramenti: pelle levigata, pori meno dilatati, idratazione profonda anche senza usare una crema (eh si, scioccata dalla potenza del prodotto l’avevo smessa), ma soprattutto luminosità e vitalità della pelle come non mai.

Insomma, un miracolo!

Poi ho fatto i compiti a casa.
SkinCeuticals è un brand della L’Oreal che produce cosmoceutici, ovvero un mix tra cosmetici e farmaci. I primi infatti, per legge, non possono contenere principi attivi in grado di passare attraverso l’epidermide grazie marketing per averci convinte del contrario; mentre i secondi, bhe li conosciamo tutte, necessitano di prescrizione e vanno utilizzati solo in caso di determinate patologie proprio per la loro “invasività”. I cosmoceutici stanno nel mezzo, contenendo principi attivi mirati a correggere inestetismi (non curano nessuna patologia) che oltrepassano lo strato superficiale dell’epidermide.
Si parla dunque di un prodotto che non va preso alla leggera, ma deve essere consigliato da un esperto.

In secondo luogo questo brand è ben lontano dall’essere economico! I sieri proposti vanno dai 60 ai 150 euro esticazzi

Il trattamento rinnovatore e reidratante da me usato (N.B.: più che un siero viene considerato un trattamento) svolge un’azione di peeling e aumenta l’apporto di aminoacidi idratando intensamente la pelle. Adatto a tutti i tipi di pelle, è consigliato in particolar modo a quelle mature con imperfezioni.

Tra i composti spiccano gli acidi (amminosolfonico, ialuronico) che svolgono l’azione di peeling e forniscono idratazione, e il kombucha, un estratto di tè nero con proprietà antiossidanti e schiarenti.

Aqua/Water, Hydroxyethyl Urea, Hydroxyethylpiperazine Ethane Sulfonic Acid, Pentylene Glycol, Saccharomices/Xylinum/Black Tea Ferment, Glycerin, Sodium Hyaluronate, Methylparaben, Phenoxyethanol.

Il prezzo è di 80€ per 30ml di prodotto stica, ma lo si può trovare anche a 55€ ca. su alcuni siti e farmacie.

Come si vede dalla foto l’ho praticamente finito, la mia pelle non ha particolari problemi e non pensavo che potesse venir migliorata così tanto finchè non ho provato questo trattamento. Mi è durato quasi un anno anche perchè dopo le mie ricerche ho optato per un dosaggio minimo. Ho adorato questo siero e lo ricomprerei anche subito se non fosse per il prezzo, ahimè proibitivo, causa poraccitudine. Mi sento però di ribadire, nel caso siate interessate all’acquisto, di chiedere consiglio al farmacista o al vostro medico prima di prenderlo.

trattamento esfoliante retexturing activator

 

4 pensieri riguardo “Siero Retexturing Activator – SkinCeuticals

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...